L’inizio della fine della privacy! 

ARRIVA LA LEGGE CHE IMPONE UN LIMITE AI PRELIEVI IN CONTO

Le scelte illogiche dei nostri governanti: 

Eccone un altro esempio.  Piano piano stanno cercando di controllare tutti i nostri movimenti monetari, andando di fatto non solo a ledere il famoso “diritto alla privacy” (se saremo costretti a dichiarare i motivi di ogni transazione economica fin nel minimo dettaglio saremo di fatto tenuti ad informare le autorità su tutto quello che faremo all’interno della nostra sfera privata) ma a creare anche un nuovo (se di nuovo si può parlare) grande mercato nero! 
La legge così come la leggo, vorrebbe quindi controllare non solo i commercianti (che già sono soggetti a innumerevoli e costosissimi controlli) ma anche tutti i lavoratori dipendenti, andando non solo a limitare l’uso dei “contanti” entro il limite dei 1000 euro, ma definendo di fatto anche un numero massimo di operazioni effettuabili sul conto corrente; ad esempio (ipotizzo io) se un dipendente che verrà calcolato avere necessità di effettuare un massimo di 10 operazioni mensili, ne effettuerà 15, sarà immediatamente segnalato al fisco e sarà passibile di controlli specifici.  
Quindi tutti quei dipendenti che per convenienza o necessità, occasionalmente si trovino a pagare “in nero” le fatture del medico o le riparazioni del veicolo” oppure che avranno guadagnato “in nero” somme di denaro (magari per piccoli lavori fatti ad amici etc), qualora facessero transitare tali somme per il conto corrente, rischierebbero di essere “pizzicati”. 
Ora, prendendo per “assunto” che se è pur vero che dovrebbe essere giusto pagare le tasse, e sbagliato produrre movimenti di denaro non dichiarati, è altrettanto vero che rimarrà impossibile fermare del tutto queste pratiche!
Quindi cosa succederà? Si creeranno dei mercati paralleli “del nero” che andranno a ledere sia l’amministrazione pubblica, sia l’economia nazionale ben più di quello che oggi lede l’evasione fiscale! 
In fine, il nostro agoniato diritto alla privacy finirà definitivamente nel tritacarte del fisco! Dimentichiamoci la cena romantica con la segretaria, o un bel viaggio all’insaputa di tutti… nulla, ma proprio nulla potrà più essere “privato” . 

Danilo Amelotti

#daniloamelotti
http://www.direttanews24.com/arriva-la-legge-impone-un-limite-ai-prelievi-conto/

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s